show sidebar & content

SCUOLA, SUDURLANDS, ISLANDA

Il nuovo edificio è situato nella parte sud della città universitaria, nei pressi di Hamar. Il fabbricato in progetto è un rettangolo di 75 m di lunghezza e 50 m di larghezza, forma che si relaziona con l’edificazione urbana preesistente. Le coperture inclinate, in collaborazione con le finestre laterali a pareti, conferiscono unitarietà formale al tutto, pur garantendo una frammentazione del volume del fabbricato. Si genera in tal modo un sistema di pieni e vuoti in uno spazio che in realtà è definito all’interno di un perimetro regolare. Molto importante è il recupero del vecchio edificio, di cui è stat0 mantenuto il volume a sud. Nel lato nord invece sono state riprogettate le partizioni interne. Il nuovo edificio si caratterizza per un rapporto diretto tra spazi interni ed esterni. Tutto ciò è reso possibile dalle ampie finestre che si affacciano nel patio centrale. L’involucro dell’edificio è  rivestito con pannelli prefabbricati in calcestruzzo, mentre la copertura è composta da lastre in metallo che, considerando la loro inclinazione verso sud, ben si prestano all’inserimento di tecnologie solari e fotovoltaiche.

Data: 2013

Luogo: Sudurlands, Islanda

Ente banditore:

Gruppo di progettazione: Arch. Massimiliano Chinello, Arch. Luigi Marcato, Arch. Matteo Milani, Arch. Umberto Romani