show sidebar & content

EDIFICIO UNIFAMILIARE RESIDENZIALE PADOVA

Edificio unifamiliare residenziale Padova.

Un edificio residenziale isolato viene riqualificato energeticamente a seguito di un’ampliamento realizzato mediante soprelavazione. Il nuovo volume, leggero perchè realizzato completamente in struttura lignea, ordina il fabbricato preesistente. Alcuni dettagli quali i nuovi oscuranti scorrevoli esterni del secondo piano, oltre alle ringhiere in lamiera microforata, caratterizzano l’intervento. Si tratta di lamiere grigie che caratterizzano l’intervento. Il progetto dialoga in modo distinto coi due fronti contrapposti. Da un lato una terrazza si dispone per poter guardare il fiume, dall’altro lato la casa diventa più ermetica dovendosi confrontare con la strada. Una seconda terrazza protetta consente di avere uno spazio filtrato ma all’esterno per l’unica camera del piano. La scatola nuova inserita viene bucata, scavata, scolpita dalla luce e segnata dalle ombre. I colori neutri usati consentono di assorbire gli elementi “impuri” che l’edificio ha: le controfinestre, le ringhiere anti-intrusione e i nuovi elementi impiantistici. L’intervento realizzato consente di intervenire su altri due aspetti non trascurabili in un edificio, soprattutto se realizzato negli anni settanta: sulla struttura e sull’efficientamento energetico del fabbricato. E’ stato effettuato un miglioramento sismico della struttura mediante il rinforzo localizzato delle fondazioni. Dal punto di vista della sostenibilità energetica l’edificio passa da una classe F ad una classe B. Ciò è stato possibile inserendo un nuovo volume in ampliamento fortemente coibentato all’ultimo piano (struttura in legno xlam e cappotto esterno) e inserendo uno strato di cappotto perimetrale sulla muratura esterna esistente del piano terra e primo. Il nuovo volume in ampliamento utilizza come sistema di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria una pompa di calore. L’edificio si caratterizza per avere una falda a sud totalmente dedicata alla produzione di energia elettrica mediante un impianto da 5 kW.

PROGETTO E DIREZIONE LAVORI

Data: 2016 – 2017

Luogo: Padova

Committente: privato

Architetti: Massimiliano Chinello, Luigi Marcato