show sidebar & content

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO RESIDENZIALE

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO RESIDENZIALE

Oggetto d’intervento è un piccolo appartamento ad un piano, suddiviso chiaramente tra zona giorno e zona notte. Manca una chiara distinzione tra ingresso e soggiorno. Il progetto inserisce un nuovo strato di arredo, due mobili che creano una suddivisione spaziale leggera, senza inserimenti di diaframmi ermetici quali potrebbero essere nuove murature. Senza rimuovere nulla delle preesistenze l’aggiunta di un semplice mobile, che in pianta forma una L, consente di ripartire funzionalmente l’ambiente interno. Massima importanza nella ristrutturazione di questo edificio residenziale viene data alla fluidità dei percorsi, agli spazi di sosta e all’illuminazione. Una nuova zona bar viene inserita a fianco  dell’ingresso. Sono sempre semplici arredi a creare nuovi spazi. E’ una proposta fatta in punta di piedi, che vuole inserirsi con un unico gesto nel contesto esistente senza invaderlo.

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO RESIDENZIALE

Questo intervento mira a mantenere l’esistente e ad aggiungervi alcuni strati che possano chiarire la struttura spaziale. Inserire cose in più non significa ornare ma il suo verbo opposto ovvero strutturare. Tutto questo viene fatto nell’ottica di una limitazione economica che sta alla base, la volontà di limitare i costi e allo stesso tempo di dare carattere mediante il progetto di interni. Particolarmente rilevante è il mobile, pensato in laccato nero e studiato ad hoc per gli arredi presenti nell’abitazione. Il mobile diventa filtro spaziale, arredo, scatola nella scatola ed assume pure funzioni additive quali quella di avere un’illuminazione incorporata. Si tratta di un oggetto scultoreo integrato con l’ambiente interno. Tale mobile è la vera e propria ristrutturazione di questo edificio residenziale. Non è prevista la rimozione e sostituzione della pavimentazione oppure la realizzazione di una boiserie, ma un’opera da falegname scolpita e levigata per uno spazio ben specifico e preciso.

PROGETTAZIONE D’INTERNI

Data: 2007

Luogo: San Pietro di Strà (VE)

Committente: privato

Architetto: Massimiliano Chinello